Attirare investimenti anche senza ddl concorrenza

Wroclaw non lesina il proprio impegno per creare nuove prospettive lavorative

  • Gli uffici EY a Wroclaw


La sede europea della Toyota, responsabile delle attività del gruppo nel vecchio continente, ha recentemente annunciato la realizzazione a Wroclaw di un centro servizi (Shared Service Centre) con il compito di portare avanti le attività contabili per tutte le filiali e le controllate di Toyota Motor Europe: stabilimenti produttivi, centri logistici e società di vendita e marketing in quattordici Paesi. L’obbiettivo è centralizzare e consolidare la gestione di bilanci, servizi di fatturazione e rendiconti finanziari con i fornitori. I nuovi uffici saranno operativi già a giugno 2015 e all’inizio vi troveranno lavoro 38 persone. L’esperienza dei numerosi SSC già presenti a Wroclaw mostra che il raggruppamento dei processi di fornitura di servizi di un’organizzazione porta ad un netto miglioramento delle prestazioni aziendali – servizi centralizzati e integrati contribuiscono infatti a rendere omogenei i processi e a elevarne la qualità, il tutto concretizzando un importante contenimento dei costi. Dal punto di vista occupazionale ci si può quindi aspettare anche da Toyota Motor Europe un impatto più incisivo nei prossimi anni. Il nuovo investimento del gigante giapponese si affiancherà alle fabbriche già in funzione a Walbrzych e Jelcz-Laskowice, distanti rispettivamente circa 70 e 30 km da Wroclaw.  

A ricercare non solo processi standardizzati, ma anche valore aggiunto e innalzamento delle attività di ricerca e sviluppo è una delle società di consulenza più note in tutto il mondo. Ernst & Young, che a Wroclaw ha già un organico di tutto rispetto (60 professionisti impegnati nelle aree dell’auditing e del supporto contabile più altre 370 persone che fanno parte del centro servizi localizzato presso le Green Towers in ul. Śrubowa), si prepara ad avviare anche il suo IT Global Centre. Se il personale del centro servizi è chiamato a svolgere compiti di definizione dei fabbisogni organizzativi e di reportistica contabile per le varie unità del gruppo con sede in Europa, Medio Oriente e Africa, la nuova struttura potrà contare su 75 addetti a ingegneria informatica, progettazione di applicazioni software e gestione dei processi IT. I fattori che hanno fatto ricadere la scelta su Wroclaw sono la favorevole posizione geografica, la presenza di forti istituzioni di istruzione superiore, la forte propensione ad approcci collaborativi tra i vari operatori internazionali attivi in città e la possibilità di attingere a personale altamente qualificato, non si può inoltre non menzionare il clima pro-investimenti creato dalle autorità locali – sottolinea Mike Polyack, Productivity Initiatives Leader per IT Services presso EY. Il nuovo investimento verrà attuato grazie anche agli aiuti di Stato riconosciuti a EY nell’ambito del programma di supporto agli investimenti di particolare rilevanza per l’economia polacca nel periodo 2011-2020.

A puntare (verrebbe voglia di dire a colpi di snack!) su Wroclaw è anche Mondelēz International, il maggior produttore mondiale di cioccolato, biscotti, caffé, gomme da masticare e caramelle, nonchè proprietario di marchi globali come Oreo, Cadbury, Milka, Toblerone, Jacobs e Alpen Gold. Possiede già un sito di produzione a Bielany Wroclawskie, entro il 2017 inaugurerà il suo primo centro R&D in Polonia – tra i suoi compiti si potranno annoverare attività di ricerca sulla qualità delle confezioni, analisi dei gusti e delle aspettative dei consumatori e conformità dei prodotti alle vigenti disposizioni normative in materia alimentare. L’investimento, il cui valore ammonterà a 15 milioni di dollari, creerà 125 nuovi posti di lavoro e significa abbondanti nuove possibilità di collaborazione con partner esterni. Sulla decisione di localizzare la nuova struttura a Wroclaw hanno inciso, come nei due casi precedenti, la capacità della città a soddisfare la domanda di competenze specifiche e la prossimità ad altri strategici mercati nell’Europa Centro-Orientale.

Pronti a mandare il vostro CV?

 

MaMu