150 nuovi posti di lavoro…dal cielo!

I fattori che depongono a favore di Wroclaw


Il 13 maggio la compagnia aerea low cost Ryanair ha annunciato che dal marzo 2016 presso l’aeroporto di Wroclaw sarà pienamente operativo il nuovo centro di manutenzione. Michael Hickey, Direttore delle operazioni aeree del gruppo, non ha mancato di fornire alcuni dettagli interessanti: l’investimento varrà 6 milioni di euro, l’impatto occupazionale che ne deriverà sarà di 150 nuovi posti di lavoro. Ad essere assunti e a garantire l’idoneità al volo degli aeromobili Ryanair saranno soprattutto personale tecnico, ingegneri e meccanici.

Si tratta della prima base di questo tipo in Polonia e la terza in Europa per gli aerei dell’operatore irlandese. Come ha sottolineato lo stesso Hickey, la scelta della localizzazione ha premiato Wroclaw perchè la città dispone non solo di tutte le infrastrutture necessarie a supportare tale progetto ma vanta anche un bacino di persone qualificate e professionisti con maturata esperienza. L’investimento rappresenta quindi un’occasione unica e irripetibile per valorizzare le competenze di chi opera nel settore, facendo di Wroclaw un centro di eccellenza in ambito aeronautico.

I lavori di realizzazione del centro di manutenzione, che comprenderà un hangar della capacità di due Boeing 737-800 (con la possibilità di affiancargliene un altro in futuro) inizieranno a novembre e saranno completati entro marzo dell’anno prossimo. La responsabilità di assicurare la completa aeronavigabilità e sicurezza dell’ormai oltremodo significativa (e sempre crescente) flotta aerea di Ryanair è quindi una sfida che Wroclaw vuole vincere: i piani prevedono già la creazione di una nuova specializzazione presso il Centro Studi per il Trasporto Aereo (Lotnicze Zakłady Naukowe) per formare figure professionali ricercate dal mercato. “Grazie a questo tipo di azioni aumenterà la nostra attrattività nei confronti degli altri operatori dell’industria aerea, sicuri di poter facilmente creare da noi i team addetti alle basi tecniche” – ha commentato Dariusz Kuś, Presidente dell’Aeroporto di Wroclaw.

 

MaMu